AGEVOLAZIONI PER LE FAMIGLIE

Le famiglie che iscrivono i figli all’Istituto San Giorgio possono ottenere diversi vantaggi fiscali: agevolazioni per Asilo Nido; agevolazioni per Scuola Primaria e Secondaria di primo grado; agevolazioni per ogni ordine e grado con detrazioni fiscali per spese scolastiche sulla dichiarazione dei redditi, borse di studio AGENagevolazioni per famiglie numerose.

Agevolazioni per Asilo Nido

Bonus Nido 2017

 

La legge di bilancio 2017 mette a disposizione un contributo di massimo 1.000 euro, per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati per i figli nati o adottati a partire dal 1° gennaio 2016.

 

Come funziona

Il bonus asilo nido viene erogato dall’INPS con cadenza mensile per 11 mesi, fino a un importo massimo di 1.000 euro (90,91 euro mensili) direttamente a chi ha sostenuto il pagamento, per ogni retta mensile pagata e documentata, per gli anni scolastici 2016-2017 e 2017-2018.
Il premio asilo nido non è cumulabile con le detrazioni fiscali di frequenza asili nido e non può essere fruito in mensilità coincidenti con quelle di fruizione dei benefici del Bonus Infanzia.
Si può presentare domanda a partire dal 17 luglio 2017 e fino al 31 dicembre 2017.

 

Per approfondimenti e chiarimenti:
www.inps.it

Bonus Infanzia

 

Le madri lavoratrici possono richiedere, alla fine del congedo di maternità ed entro gli 11 mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, un contributo per le spese di frequenza degli asili nido pubblici o privati accreditati, come l’asilo nido Piccolo Principe dell’Istituto San Giorgio.
Questa possibilità vale anche per il biennio 2017-2018, per lavoratrici dipendenti e iscritte alla gestione separata e lavoratrici autonome e imprenditrici.

 

Come funziona
Il contributo è erogato per un periodo massimo di sei mesi, divisibile solo per frazioni mensili intere, in alternativa e se si rinuncia al congedo parentale da parte della lavoratrice.
Il contributo massimo è di 600 euro mensili con pagamento diretto alla struttura scolastica scelta dalla madre. La scuola deve documentare la fruizione del servizio fino al raggiungimento dell’importo di 600 euro mensili. Il contributo è erogato solo se il servizio per l’infanzia è svolto in una struttura scelta dalla madre e presente nell’elenco pubblicato sul sito INPS.

 

Per approfondimenti e chiarimenti:
www.inps.it

Agevolazioni per Scuola Primaria e Secondaria di primo grado

Dote scuola 2017-2018

 

Dote scuola è la misura di Regione Lombardia che sostiene il percorso educativo di bambini e ragazzi delle scuole statali e paritarie e delle istituzioni formative regionali.

Si articola in:

Buono Scuola

 

Il buono scuola sostiene gli studenti che frequentano una scuola paritaria o statale che prevede una retta di iscrizione e frequenza. Le famiglie degli studenti frequentanti scuola primaria, secondaria di 1° grado e secondaria di 2° grado, che abbiano un ISEE inferiore a 40.000 euro, possono fare domanda per un buono il cui valore è determinato dall’ordine di scuola frequentata e dalla situazione economica della famiglia.

Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica

 

Sostiene la spesa di famiglie con ISEE inferiore o uguale a 15.494 euro, per l’acquisto dei libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, nel compimento dell’obbligo scolastico sia nei percorsi di istruzione (scuole secondarie di 1° grado e classi I e II delle scuole secondarie di 2° grado) che di istruzione e formazione professionale (classi I e II).

Per approfondimenti e chiarimenti:

www.regione.lombardia.it

Agevolazioni per ogni ordine e grado

Detrazioni fiscali spese scolastiche sulla dichiarazione dei redditi

 

La Legge 107/2015 indica che è possibile detrarre il 19% delle spese sostenute per la frequenza delle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di 1° grado, secondarie di 2° grado, pubbliche o private, per un importo massimo di 564,00 euro per ciascun alunno o studente.

Rientrano tra le spese detraibili:

  • tassa di iscrizione e frequenza;
  • spese relative al servizio di mensa scolastico;
  • contributi volontari ed erogazioni liberali;
  • pre e post scuola;
  • gite scolastiche;
  • contributi per l’ampliamento dell’offerta formativa;
  • assistenza al pasto.

 

Per approfondimenti e chiarimenti:
estratto della circolare 7/E/2017 dell’Agenzia delle Entrate (.pdf)

Borse di studio AGEN

 

Ogni anno l’AGEN (Associazione Genitori Scuola Arcobaleno) conferma la sua vicinanza alle famiglie degli alunni dell’Istituto San Giorgio, promuovendo l’assegnazione di contributi-studio per aiutare le famiglie con figli iscritti all’Asilo nido, alla Sezione primavera, alla Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado dell’Istituto S. Giorgio di Pavia. Per l’anno scolastico 2017-2018 il bando AGEN sarà pubblicato in questa sezione indicativamente tra dicembre 2017 e gennaio 2018.

Agevolazioni per famiglie numerose

 

Le famiglie con 2 o più figli iscritti presso l’Istituto San Giorgio, che ne abbiano necessità, possono concordare forme di agevolazioni con la Direzione.